Testo e traduzione della canzone Johnny Hallyday - Tanagra

(Joseph Chedid/Mathieu Chedid/Brigitte Fontaine)
(Joseph Chedid / Matthieu Chedid / Brigitte Fontaine)

Quand tu bouges à peine, peignant tes orteils
Quando a malapena a muoversi, pettinare le dita dei piedi
Je vois tes dents saines briller au soleil.
Vedo i denti lucentezza sana sotto il sole.
Je suis hors de moi, j'aimerais te dire
Sono fuori di me, direi
Que je suis à toi, esclave ou satyre.
Io sono tuo, schiavo o satiro.

Je suis fou de toi, viens dans mon épaule.
Sono pazzo di te, vieni nella mia spalla.
Joli Tanagra, tu me fous la gaule.
Abbastanza Tanagra, non si preoccupano del palo.

Mais tu te dérobes, rivière perverse
Ma tu rubi, fiume perversa
Ton corps, sous ta robe, fuit comme une averse.
Il tuo corpo sotto il vestito, fugge come una doccia.
Tes brèves oeillades promettent le ciel
I suoi brevi occhiate promettono cielo
Mais soudain, maussade, tu replies tes ailes.
Ma improvvisamente risposte imbronciati voi le ali.

Je suis fou de toi, viens dans mon épaule.
Sono pazzo di te, vieni nella mia spalla.
Joli Tanagra, tu me fous la gaule.
Abbastanza Tanagra, non si preoccupano del palo.

Je sens ta toison contre mon oreille
Sento il tuo vello contro il mio orecchio
Et puis, sans raison, l'esquif appareille.
E poi, senza ragione, la barca ha navigato.
Ah ! Maudit poison ! Damnée pousse au viol !
Ah! veleno Maledetto! Damned spinge stupro!
Funeste passion, tu me rends gogol.
passione fatale, mi fanno Gogol.

Je suis fou de toi, viens dans mon épaule.
Sono pazzo di te, vieni nella mia spalla.
Joli Tanagra, tu me fous la gaule.
Abbastanza Tanagra, non si preoccupano del palo.


Tradotto da Anonimo

Aggiungi / modifica traduzione
Email:

P