Testo della canzone Giusy Ferreri - Déjà Vu

mi ricordo bene – sono stata qui
vedo quelle scene – come fossi li
guardo le vetrine – e quello che c’è
guardo ancora bene – e dentro vedo me
ho gia vissuto questa vita
quella persona sono io
senza comprendere il finale
ma ogni particolare e’ il mio
è l’universo intero che si muove
e ritorna un passato latente
ed un attimo giustifica il presente
è la storia che porta le prove
liberandoci i contini della mente
si ripetono giorni distanti
e davanti appare un volto conosciuto
fotogrammi che sembrano spenti
i frammenti di quell’attimo sfumato
incatenato – già consumato
mi ricordo bene – ero cosi
girano le scene – ma sono sempre qui
non ricordo bene – però sono io
non capisco bene – ma il posto è quello mio
un’altra vita sconosciuta
ma prevedibile per me
che ne conosco già il finale
ma non so il limite qual’è
è l’universo intero che si muove
e ritorna un passato latente
ed un attimo giustifica il presente
si ripetono giorni distanti
liberandoci i confini della mente
ricordo bene
sto vivendo un passato latente
per un attimo giustifico il presente
si ripetono giorni distanti
liberandoci i confini della mente
in un istante
per un istante



Email:

P