Testo e traduzione della canzone Zeljko Joksimovic - Jesi Li Me Volela

Stojim tu pred tobom,
Io sto qui davanti a voi,
baš kao pred bogom,
proprio come davanti a Dio,
u mojoj duši samo stid,
nella mia anima solo una vergogna,
što sam varao, što sam lagao,
Ho tradito, ho mentito,
a ti ni da progovoriš.
e non parli.

Bar da me opsuješ,
Almeno per me, giura
kuneš i proklinješ,
giuro e la maledizione,
pa da mi žao ne bude,
ma mi dispiace di non essere,
a ovako je srcu najgore
e questo è il cuore del peggio
kad zna, da tebi lako je.
quando si sa che facilmente.

Umret æu a znati neæu,
Morirò e non voglio sapere,
jesi li me volela,
Forse mi ami,
zora æe,
Dawn,
ne pali sveæu,
Non a lume di candela,
sram me i da te pogledam.
Mi vergogno che guardo.

Umret æu a znati neæu,
Morirò e non voglio sapere,
jesi li me volela,
Forse mi ami,
zora æe,
Dawn,
ne pali sveæu,
Non a lume di candela,
sram me i da te pogledam.
Mi vergogno che guardo.

Bar da me opsuješ,
Almeno per me, giura
kuneš i proklinješ,
giuro e la maledizione,
pa da mi žao ne bude,
ma mi dispiace di non essere,
a ovako je srcu najgore
e questo è il cuore del peggio
kad zna da tebi lako je.
quando si sa che è facile.

Umret æu a znati neæu,
Morirò e non voglio sapere,
jesi li me volela,
Forse mi ami,
zora æe,
Dawn,
ne pali sveæu,
Non a lume di candela,
sram me i da te pogledam.
Mi vergogno che guardo.

Umret æu a znati neæu,
Morirò e non voglio sapere,
jesi li me volela,
Forse mi ami,
zora æe,
Dawn,
ne pali sveæu,
Non a lume di candela,
sram me i da te pogledam.
Mi vergogno che guardo.

Sram me i da te pogledam.
Mi vergogno che guardo.


Tradotto da Anonimo

Aggiungi / modifica traduzione
Email:

Zeljko Joksimovic - Jesi Li Me Volela video:
P