Testo e traduzione della canzone Cristina Branco - Maio Maduro Maio

Maio maduro Maio
Può maturare maggio
Quem te pintou
Chi ti ha dipinto
Quem te quebrou o encanto
Chi ti ha rotto l'incantesimo
Nunca te amou
Mai amato voi
Raiava o Sol já no Sul
Il sole è spuntato nel Sud
E uma falua vinha
E una feluca venne
Lá de Istambul
Ci Istanbul

Sempre depois da sesta
Sempre dopo il pisolino
Chamando as flores
Calling fiori
Era o dia da festa
E 'stato il giorno di festa
Maio de amores
Maggio ama
Era o dia de cantar
Era il giorno di cantare
E uma falua andava
E una feluca camminato
Ao longe a varar
Di gran lunga il spiaggiamento

Maio com meu amigo
Maggio con il mio amico
Quem dera já
Vorrei ora
Sempre depois do trigo
Quando dopo frumento
Se cantará
Se cantate
Que importa a fúria do mar
Ciò che conta la furia del mare
Que a voz não te esmoreça
Quella voce non vacilla
Vamos lutar
Lotteremo

Numa rua comprida
Una lunga strada
El-rei pastor
Il re pastore
Vende o soro da vida
Vende il siero della vita
Que mata a dor
Che uccide il dolore
Venham ver, Maio nasceu
Vieni a vedere, è nato il
Que a voz não te esmoreça
Quella voce non vacilla
A turba rompeu
La folla ha rotto


Tradotto da Anonimo

Aggiungi / modifica traduzione
Email:

P